Cover Album "The complete Jeff Buckley and Gary Lucas Songbook"

Il 29 maggio del 1997 Jeff Buckley si tuffava in un canale del fiume Mississippi, completamente vestito, prima di andare a fare le prove del suo nuovo album. Non ne sarebbe mai uscito da quel fiume, spegnendo una delle voci e dei talenti più cristallini della storia della Musica.

Nonostante in vita avesse pubblicato solo un album in studio, “Grace”, Jeff Buckley si è dato da fare e ha collaborato (e registrato) tantissimi altri brani. Tra i suoi collaboratori più importanti c’è Gary Lucas, il chitarrista con cui Buckley ha scritto insieme due capolavori come “Grace” e “Mojo pin”.

Da quella collaborazione, durata circa un anno, sono nate tante altre canzoni, alcune che hanno visto la luce, altre ancora no. È per questo che Gary Lucas ha deciso di realizzare “The complete Jeff Buckley and Gary Lucas songbook”.

Ma c’è un problema: come si può sostituire l’insostituibile Jeff Buckley?

Lucas aveva visto suonare dal vivo The Niro, cantautore italiano attivo da anni e che da Jeff Buckley ha preso tanto, in termini di voce e scrittura. Colpito dalla performance, ha chiesto all’artista italiano di essere la voce di questo progetto, che vede infine pubblicate le ultime 5 canzoni inedite scritte dal duo Buckley-Lucas.

L’inizio è di quelli magici: “No one must find you here” è un epico viaggio nei mondi della chitarra, dai melismi che sanno d’India fino alle svisate elettriche, per nove minuti imperdibili. Si avverte l’anima di Buckley nella vibrante “Story without words” o nel blues scivoloso di “Bluebird blues”, così come nello splendore vocale di “In the cantina” o nella melodia in volo di “Distortion”.

Seguono i rifacimenti dei brani scritti (e già pubblicati qui e là) del duo Buckley-Lucas, dove spiccano ovviamente “Mojo pin” e “Grace”, tutti rivisti e riarrangiati per l’occasione, anche per non dover scadere in paragoni imbarazzanti.

La “magical guitarness” di Lucas è presente e brillante per tutto l’album e, nonostante il difficilissimo compito per The Niro di compensare la grande assenza, il disco riesce nel suo intento magico di farci credere – per un istante – di essere in un mondo diverso, dove le cose non sono finite in tragedia.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO: MAGICO

TRACKLIST

  1. No One Must Find You Here
  2. Story Without Words
  3. In the Cantina
  4. Bluebird Blues
  5. Distortion
  6. Mojo Pin
  7. She Is Free
  8. Harem Man
  9. Malign Fiesta (No Soul)
  10. Song to No One
  11. Cruel
  12. Grace

ALBUM: THE COMPLETE JEFF BUCKLEY AND GARY LUCAS SONGBOOK

ARTISTA: THE NIRO, GARY LUCAS

ANNO: 2019

ETICHETTA: ESORDISCO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS